La nomenclatura dei denti

Vi siete mai chiesti a cosa serve ogni singolo dente e come si chiama? Se lo avete fatto, ma non avete trovato la risposta giusta, leggete questo post blog nel quale vi spiego dettagliatamente  la funzione e la nomenclatura dei denti.

06-tipovi-zuba ITA2

I denti si dividono in quattro tipi, ognuno dei quali ha una sua forma e specifica funzione. La forma e la costituzione di ogni dente dipende dalla loro funzione. Gli uomini sono onnivori e per questo hanno bisogno di diversi tipi di denti. I carnivori hanno bisogno di denti affilati per infilzare e strappare il cibo mentre gli erbivori hanno bisogno di denti più piatti per sminuzzare e macinare. Gli uomini nell’alimentazione hanno bisogno almeno due di questi tipi di denti, ma evolvendosi si sono sviluppati quattro tipi.

 

Gli incisivi

Gli incisivi sono i denti al centro dell’arcata dentaria. Nelle arcate ci sono in totale otto denti incisivi due in ogni quadrante delle arcate superiori ed inferiori. Gli incisivi sono piatti e larghi e ciò permette di tagliare il cibo. La loro funzione con la masticazione è di strappare e sminuzzare il cibo. Tutti gli otto incisivi hanno una propria radice e sono molto simili. Variano nella grandezza e gli incisivi dell’arcata superiore sono normalmente più grandi di quelli dell’arcata inferiore, soprattutto quelli al centro dell’arcata superiore.

02-sjekutic

 

I canini

In tutto sono quattro, cioè due per ogni arcata, si trovano tra gli incisivi e i premolari. Sono i denti più lunghi della cavità orale, e principalmente per la lunghezza della loro radice. La corona del canino ha forma di piramide quadrangolare o di punteruolo massiccio, con l’apice inclinata. Soprattutto i canini dell’arcata superiore hanno una corona più grande.

Il compito dei canini è quello di strappare e sminuzzare il cibo stopposo come la carne. I canini hanno una lunga radice che può arrivare fino a 3 centimetri di lunghezza e serve a dare stabilità e robustezza.

04-ocnjak

 

I premolari

Sono i denti posizionati dopo i canini. Ci sono otto premolari, due per lato nell’arcata superiore e inferiore. I premolari sono il quarto e il quinto dente dal centro. Esistono solo come denti definitivi e non esistono come denti da latte. Quando crescono sostituiscono i molari da latte.

I premolari sono la combinazione dei canini e dei molari. Esiste la parte del dente più dritta come nei molari, ma esistono anche le parti più appuntite per masticare e strappare il cibo. La loro funzione è la macellazione del cibo. I primi premolari dell’arcata superiore hanno due radici mentre gli altri premolari ne hanno soltanto una.

01-predkutnjak

 

I molari

Sono i denti posizionati alla fine dell’arcata dentaria. Gli adulti hanno dodici molari, tre per quadrante, e rispettivamente sei nell’arcata superiore ed altrettanti in quella inferiore. Nei denti da latte esistono solo otto molari. I molari vengono indicati come il primo, il secondo e il terzo guardando verso l’ interno della cavità orale. Il terzo molare lo chiamiamo anche dente del giudizio. Questi denti crescono per ultimi tra i 17 e i 25 anni. I molari sono il sesto, il settimo e l’ottavo dente dal centro dell’arcata.

La loro funzione è quella di macinare e sminuzzare il cibo prima dell‘inghiottimento. Il primo ed il secondo molare sono simili ai premolari, ma sono più grandi. I primi molari dell’arcata inferiore sono più spesso i denti più grandi di tutta la bocca. La forma dei terzi molari (i denti del giudizio) può variare, ma spesso sono più piccoli degli altri molari.

03-kutnjak

E per finire vorrei sottolineare che tutti i denti sono ugualmente importanti e che tutti richiedono la stessa cura . Ma questo lo sapevate già, non è vero?

 

Fonte delle fotografie: : www.turbosquid.com / 3D models di Nikola Dechev – La fotografia in cima: www.shutterstock.com

drmartinko

One thought on “La nomenclatura dei denti

  1. Pingback: Denti del giudizio - Dr. Martinko

Leave a Reply