Hollywood smile – di che cosa si tratta e come lo otteniamo?

Lo sapete tutti che il mio studio dentistico è specializzato in implantologia dentale e che la maggior parte dei pazienti arriva da noi cercando un “restauro” completo della bocca.
Oltre alle caratteristiche funzionali, anche il fattore estetico è importante, ma da quello che sento dai pazienti, non influisce direttamente sulla loro scelta di curare e sistemare i denti. Siccome i denti mancanti, rotti e cariati causano diversi problemi, arrivati a un certo punto, i pazienti desiderano sistemare il tutto e ottenere una dentatura sana e funzionale.

Detto questo, devo anche dire che non tutti i pazienti che visitano il mio studio hanno problemi gravi o bisogno di varie sedute d’implantologia dentale. Con il tempo i denti, soprattutto quelli frontali, diventano soggetti a piccole scheggiature, discolorazioni e imperfezioni in generale. Il paziente con questi problemi dentali viene da noi richiedendo il cosiddetto Hollywood smile, il sorriso hollywoodiano, brillante e perlato, che siamo abituati a vedere sui personaggi dello spettacolo.

La procedura per ottenere il sorriso hollywoodiano:
Il primo passo è valutare se i denti e il morso del paziente sono adatti a ricevere le faccette dentali. I pazienti con il morso inverso e quelli che soffrono di bruxismo (eccessivo digrignamento dei denti) generalmente non sono i migliori candidati per le faccette. A loro consigliamo di portare gli apparecchi ortodontici o di provare a sbiancare i denti con le lampade professionali con le quali si ottiene comunque un buon risultato estetico. Denti cariati, paradentosi e problemi gengivali devono essere risolti prima di poter pianificare un miglioramento estetico.
Se la situazione iniziale è buona, limiamo i denti per facilitare l’applicazione delle faccette. Va notato che, anche se in questo caso i denti non devono essere limati come per le corone dentali, l’applicazione di faccette richiede una preparazione precisa e quindi una piccola porzione dei denti naturali viene comunque persa. Insieme al paziente decidiamo il colore, e a seconda del sorriso del paziente, cioè dal numero di denti che si vedono quando il paziente sorride, il numero delle faccette che saranno applicate sui denti naturali. Di solito i pazienti scelgono di applicare 6 o 8 faccette sia sull’arcata superiore che su quella inferiore. Prima della loro applicazione, tutti i denti vengono sbiancati con il laser professionale per ottenere un risultato uniforme.

facetta

La manutenzione del sorriso hollywoodiano

Le faccette dentali richiedono una regolare e accurata igiene dentale. Di solito consigliamo di non consumare cibi eccessivamente duri che possono causare la rottura delle faccette e di limitare il fumo e le bevande che colorano i denti. Tutto questo serve naturalmente a conservare l’effetto estetico e quel bianco perlato che il paziente desiderava ottenere quando sceglieva di coprire i suoi denti con le faccette dentali.

hollywood-smile

drmartinko