gengivite

Che cos’è la gengivite?

La gengivite è un’infiammazione delle gengive di solito causata da batteri accumulati sui denti. Anche se non si tratta di un’infezione aggressiva, se non viene curata per tempo si può trasformare in parodontosi e causare la perdita dei denti.

Le gengive affette sono rosse, gonfie e sanguinanti durante lo spazzolamento. La maggior parte delle gengiviti può essere risolta con una buona e regolare igiene orale che include regolare spazzolamento insieme all’uso del filo interdentale e del collutorio.

Sintomi e segni della gengivite:

Il paziente sente dolore e le gengive sono gonfie.

I sintomi più comuni sono

  • colore rosso acceso delle gengive
  • gengive sensibili e dolenti al tatto
  • gengive sanguinanti durante lo spazzolamento
  • alitosi (alito cattivo)
  • gonfiore delle gengive
  • ritiro delle gengive
Che cos'è la gengivite?

Che cos’è la gengivite?

La causa più comune della gengivite sono i batteri nella placca dentale. La placca è composta da particelle di cibo rimasto sui denti. E’ importante toglierla regolarmente con uno spazzolino da denti perché già dopo 24 ore inizia a trasformarsi in tartaro e può essere rimossa solo da un dentista. Se la placca non viene rimossa , con tempo si diffonde sotto le gengive, le solleva e permette ai batteri di penetrare nei strati più profondi.

La gengivite può anche essere essere causata da cambiamenti ormonali, pubertà, menopausa, ciclo mestruale e dalla gravidanza. Alcune malattie, come il cancro, il diabete e HIV sono associati ad un aumentato rischio di gengivite.

Diverse forme di infiammazione delle gengive possono inoltre essere causate dall’assunzione di alcuni farmaci che riducono la quantità della saliva in bocca.

Curare la gengivite in uno studio dentistico

gengivite

gengivite

Si procede a rimuovere la placca e il tartaro. Questa procedura in alcuni pazienti può causare disagio, soprattutto se le gengive sono molto sensibili e se il tartaro si è già diffuso sui colletti dentali.

Alla fine, siamo noi stessi a poter fare il massimo per prevenire la gengivite e le complicazioni che essa può causare. Consiglio a tutti di osservare una buona e regolare igiene orale e di comunicare ogni cambiamento nella bocca al proprio dentista.

drmartinko